Azioni:
NAVIGA IL SITO
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5
  1. #1
    Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    8

    Predefinito Quando posso andare in pensione?

    Sono un insegnante di scuola media superiore statale. A novembre compirò 60 anni di età e 39 anni di contributi compresi quelli figurativi. (38 anni e 10 mesi al 31.08.2011)
    Stando alla normativa precedente all'ultima manovra finanziaria, avrei potuto gia essere in pensione dal 2010 e al 31.08.2011 con il massimo dei requisiti: 60 anni compiuti e 39 anni e 10 mesi di contributi.
    Vorrei sapere: cosa cambia per me con gli ultimi provvedimenti in merito? Devo in tutti i casi ritardare di un anno oppure potrei andare nel 2012 pur senza il massimo dei requisiti. E in quest'ultimo caso le rate di pensione quanto diminuiscono in termini percentuali?
    Ringrazio per l'attenzione e porgo i miei migliori saluti.

  2. #2
    Senior Member
    Registrato dal
    Sep 2011
    Messaggi
    200

    Predefinito

    Gentile Signora,
    dai dati che lei ci fornisce è evidente che lei non rientri nella nuova manovra poichè ha maturato i requisiti pensionistici già a partire dal 2010 e, inoltre, nel 2012 lei va in pensione con il massimo dei requisiti. Pertanto, a far data dal 1 settembre 2012 lei percepirà la retribuzione pensionistica ed entro gennaio 2012 deve presentare la domanda di pensionamento. Per ulteriori chiarimenti la rimandiamo al link che segue: Scuola: informazioni su quote, frazioni di anno e slittamento della pensione | Previdenza e pensioni
    L’EPAS (Ente di Patronato e di Assistenza Sociale) è un istituto di Patronato che opera prevalentemente nel settore della previdenza

    Il blog: Previdenza & Pensioni

  3. #3
    Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    8

    Predefinito

    A questo punto allora domando se anche la liquidazione non rientri negli ultimi provvedimenti. Oppure devo ugualmente aspettare 24 mesi? Cordiali saluti.

  4. #4
    Senior Member
    Registrato dal
    Sep 2011
    Messaggi
    200

    Predefinito

    Gentile Signora,
    come da ultime normative in merito, coloro che matureranno il requisito pensionistico entro il 31/12/2011 non rientreranno nelle ultime disposizioni di legge anche per quanto riguarda il TFR. Quindi, il lei riceverà il TFR dopo 6 mesi o al massimo 9 mesi dalla decorrenza pensionistica così come stabiliva già la legge n.40 del 28/08/97 art. 3, comma 2. Per ulteriori chiarimenti in merito la rinviamo al seguente link: TFR comparto scuola, salva la decorrenza di 6 mesi per chi matura i requisiti fino al 31-12-2011 | Previdenza e pensioni
    L’EPAS (Ente di Patronato e di Assistenza Sociale) è un istituto di Patronato che opera prevalentemente nel settore della previdenza

    Il blog: Previdenza & Pensioni

  5. #5
    Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Ricapitolando: Docente scuola superiore, uomo - Alla luce della riforma Fornero che fissa i requisiti al 31.12.2011, avendo al novembre 2011 maturato 60 anni di età e 39 di contributi, non potrò più avvalermi della vecchia normativa e andare in pensione a settembre 2012? - Secondo il calcolatore, La Repubblica mi colloca in pensione dal 2015 (settembre?) - anche il tfr slitterà di 24 mesi? - la contribuzione pro quota dal 2012 mi penalizza l'importo della pensione?
    Grazie, attendo risposta.