Azioni:
NAVIGA IL SITO
Pagina 486/1742 prima ... 386 436 476 484 485 486 487 488 496 536 586 986 1486 ... ultimo
Visualizzazione dei risultati da 4,851 a 4,860 su 17417
Like Tree12Likes

Discussione: Quelli del Capitano

  1. #4851
    Member
    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    85

    Post x ulisse

    Ho dato uno sguardo alla scheda tecnica dell'obbligazione intesasp. La cedola è annuale, calcolata sul 70% dellIRS a 10 anni e al momento il tasso annuo e sul 2,35%, subordinata tier 2. Ho notato avendo anch'io un po' di subordinate della unicredit 20.000, che seguono molto anche l'andamento del titolo azionario, solo un mio pensiero che mi pecerebbe se wolf ci potesse dire se è cosi o che parametri seguono, difatti le ho comprate nel marzo del 2009 e più o meno me le ritrovo al prezzo di acquisto. Non so se anche le altre subordinate delle banche hanno avuto lo stesso andamento non seguendole. Io andrei verso i corporate ancora a tasso variabile anche perché le emissioni a t.v. euribor 3-6 mesi stanno diventando esigue. un saluto alla ciurma Rosario

  2. #4852
    Senior Member L'avatar di ulisse
    Registrato dal
    May 2010
    Messaggi
    384

    Predefinito grazie rosario(rosippo)

    Anche io condivido la tua opinione sul fatto che l'andamento sia legato all'andamento delle azioni percio per acquistarne aspetto qualche piccolo crollo...
    grazie e spero anche in 1 intervento di wolf
    ciao ciurma

  3. #4853
    Senior Member L'avatar di Capitan fox
    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    4,575

    Predefinito CELL CHIARIMENTI x AMICI

    2010 08:55 - Cell Therapeutics: nel II trimestre perdita salita a 53,6 mln dollari
    Rosso più intenso per i conti di Cell Therapeutics. Il gruppo biofarmaceutico ha chiuso il secondo trimestre 2010 con una perdita netta imputabile agli azionisti pari a 53,6 milioni di dollari, ossia 0,08 dollari per azione, rispetto ai 27,4 milioni, ossia 0,06 dollari per azione, dello stesso periodo del 2009.
    INTERESSANTE NOTARE che la perdita E' attribuita agli azionisti.
    Come se noi fossimo causa delle loro lungaggini studiate ad ARTE.ma anche determinate da OSTRUZIONISMI di BIG PHARMA.
    Nonostante ciò CELL non crolla...
    I volumi trattati sono bassi vol 2.691.186 a Milano - 648.912 0,61% al Nasdaq.
    Probabilmente sono in attesa di notizie confortanti dall'EMEA di LONDON che deve essere espresso prima della fine di Settembre 2010.
    L'INTERESSE per adesso é spento,le ho in carico a 0,395 USD.Se dovessro scendere al di sotto di 0,39 USD,io personalmente non esiterei a comprare,naturalmente ci credo poco che scendano.Presumo invece un bel rialzo verso metà settembre.
    Per chi non conosce questo Tiolo,il consiglio é Astenersi dal trattarlo,e se proprio uno ha intenzione di comprarlo é meglio che operi anche al Nasdaq con 1/6,,1/8 dell'investimento che determina le variazioni con forza 1:10 a Milano.
    Approfittando di tale dipendenza,si può sapere in anticipo la variazione che si determinerà e quindi operare veloci operazioni di compra-vendita fino alla apertura di wall Street delle 15,30,Pre Market.
    aspettiamo Lun.

    Mr.BIANCO,non si può descrivere solo con insulti,nell'enorme mercato del Pharmaco,Cell terapheutics é un microbo,le Giganti la fanno da padrone,visto che finanziando la FDA possono rallentare l'approvazione del PIXA come é accaduto.Il pixa toglierebbe una buona fetta di mercato ad altri antitumorali oggi commercializzati.
    UNA NOTIZIA BUONA é che forse siamo VICINI AL CAMBIAMENTO che é nel NOSTRO interesse.Allego il TESTO

    Novità in vista sulle approvazioni Fda
    La Food and Drug Administration (Fda) testi i nuovi farmaci mettendoli a confronto con i prodotti disponibili sul mercato, piuttosto che con un placebo. E' uno dei suggerimenti rivolti all'agenzia regolatoria americana in occasione di un incontro pubblico organizzato proprio dall'ente Usa come primo passo per la nuova autorizzazione del Prescription Drug User Fee Act (Pdufa), riporta PharmaTimes. Il Pdufa, che dispone fra l'altro il pagamento di alcune tasse da parte delle aziende farmaceutiche per l'approvazione dei medicinali, è stato emanato nel 1992 la prima volta, e riapprovato altre tre. E' ora in scadenza a settembre del 2012 e la Fda sta esaminando le novità da inserirvi: a giugno partirà anche una consultazione con l'industria. I relatori dell'incontro dei giorni scorsi sono apparsi soddisfatti degli effetti del Pdufa, che innanzitutto ha tagliato i tempi per l'autorizzazione dei farmaci dai tre anni necessari negli anni '90, ai 18 mesi in media di oggi. Ma con l'occasione della vicina scadenza, se ne potrebbero migliorare alcuni effetti, primo fra tutti proprio quello relativo al pagamento di imposte sull'approvazione dei prodotti: per alcuni relatori, l'industria non dovrebbe essere la principale fonte di finanziamento per la Fda. L'ente americano conta comunque di terminare la consultazione con l'industria a gennaio 2011 e di inviare il testo definitivo del nuovo programma al Congresso Usa all'inizio del 2012.
    Bianco si é mosso ed ha già inoltrato lamentele ed un sollecito a PDUFA.
    Se pubblicano questa piccola notizia,non farebbe male,anche se non determinante.

  4. #4854
    Senior Member L'avatar di sakura
    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    500

    Predefinito

    L'IDEA del capitano di due thread uno dedicato ad indicazioni brevi e operative, l'altro a riflessioni più ampie non ha suscitato repliche. Peccato mi pareva una buona idea. Intanto grazie per le delucidazioni su CELL.

    Comunque propongo di seguire con una certa attenzione tutti quei titoli che fanno riferimento ad aziende coinvolte nella green economy e di cui Enel greenpower è un'attesa matricola. Le notizie che arrivano da Mosca (avvolta dai fumi dei roghi circostanti) e dalla Groenlandia ci dicono che tutte quelle attività ecologicamente sostenibili o che dell'ambiente fanno un core nella loro attività, avranno un certo sviluppo.

    Seguo LANDI che venerdì ha fatto 9,75% ed è un titolo con cui ho sempre guadagnato. Se si apre il business delle auto a gas negli states lo vedremo nel giro di 6mesi a 5 euro. E' in una condizione di quasi monopolio e contrariamente a quanto si pensa non è solo partner di FIAT, ma anche di TOYOTA ed altre importanti case.

    Il capitano aveva segnalato JA Solar Holdings, come titolo iteressante nel settore fotovoltaico, quotata al nasdaq. Effettivamente sta crescendo (NASDAQ Stock Market Charts - Free Stock Charts - Stock Interactive Charts). Chiedo al capitano se ha nuove news su questa azienda.

    In Italia seguirei con particolare attenzione TERNIENERGIA che ha presentato un'ottimo bilancio semestrale (venerdì è stata sospesa per eccesso di rialzo) e PRAMAC che ha in cantiere delle interessanti innovazioni tecnologiche in fase di sviluppo nello stabilimento svizzero.
    Sono buoni anche i bilanci di ERG ed ERGrenew
    Ultima modifica di sakura; 07-08-2010 a 18: 18

  5. #4855
    Senior Member L'avatar di Maurizio1974
    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    814

    Predefinito

    Ragazzi ,grazie delle ottime notizie ,e delle ottime idee.
    Purtroppo causa impegni familiari non posso contribuire molto.
    Ternienergia mi ha stupito,non credevo che dopo l'impressionante crescita potesse ancora dare buone sorprese.
    Pramac è un mio vecchio pallino ma al momento sono fuori.
    Di quali nuove iniziative di Pramac parli?

    Vi auguro un meraviglioso fine settimana.

  6. #4856
    Senior Member L'avatar di sakura
    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    500

    Predefinito Pramac

    Soprattutto il pannello micromorph
    MCPH P7
    certificato anche come resistente alla corrosione salina e anche il PRAMAClab
    PramacLAB

    Pramac sta anche consolidando la propria situazione finanziaria con delle cessioni, anche se resta un'azienda indebitata.

    ciao.

  7. #4857
    Member
    Registrato dal
    Jul 2010
    Messaggi
    37

    Predefinito X Sakura

    Ciao,

    ripeto che non sono esperto, voi navigate interpretando le cartine io navigo a vista e sto cercando di imparare, ad esempio punterei sul grano visti i problemi in russia.

    In passato ho avuto sia Pramac che Ternienergia ed ho fatto buoni gain, ora nel mio portafoglio ho K.R. Energy (quasi in pari) e Kerself.

    Che ne pensi di questi due titoli?
    Valgono quelli consigliati visto che li h già?

    Poi la scelta e la responsabilità è mia.
    I'm still alive

  8. #4858
    Senior Member L'avatar di Maurizio1974
    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    814

    Predefinito

    K.R.Energy è un po' un'altalena...non faceva parte della galassia Burani...
    Spero si sia staccata.
    Le ricordo pochi mesi fà al doppio della quotazione attuale.
    Poi uno scivolone che comunque ha accompagnato tutte le aziende simili in borsa,tranne Ternienergia che a questo punto si guadagna notevole credito da parte mia.

    Spero che domani le Cell inizino una lenta risalita.
    Sarei contento di un 1% quotidiano con volumi anche ridotti,intervallati da qualche sporadico piccolo ribasso. Sarebbe quel bel movimento che annuncerebbe quello che tutti noi del vascello attendiamo....

  9. #4859
    Senior Member L'avatar di Maurizio1974
    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    814

    Predefinito

    Caro Capitano ,posto una interessante notizia che ho scovato in un altro forum serio (tranne quando iniziano ad offendersi....)
    Magari non significa niente,magari sì...
    Buona notte ciurma!

    Citazione:
    Originalmente inviato da apsd4 Visualizza messaggio
    *** Attenzione ***

    In settimana (forse già Lunedì o Martedì, ndr.) l'EMEA concederà a CTIC la propria validazione in merito all' "expanded PIP" (Paediatric Investigation Plan), presentato ad inizio Luglio !

    Ulteriori passi avanti per la MAA

    ***************
    Citazione:
    Originalmente inviato da Templaris Visualizza messaggio
    spera che sia vero quello che hai riportato altrimenti ti fucilano
    A Templaris faccio presente che la "validation " non è una approvazione del PIX 301 oppure una autorizzazione alla vendita in Europa dello stesso per uso pediatrico !

    Il mio annuncio infine non è un invito all'acquisto di azioni CTIC.

    La validazione (o submissione validation, ndr.) consiste in un nulla osta da parte dell'EMEA che la domanda presentata da CTIC agli inizi del mese di Luglio u.s. - dietro invito della stessa EMEA nel mese di aprile u.s., in esito all'originaria domanda presentata da CTIC nel mese di Settembre del 2009 - risulti conforme, in tutte le sue parti, alle previste norme in materia di submission di un expanded PIP, e che le informazioni precliniche e cliniche fornite, gli studi eseguiti e da attuare nonchè le potenzialità medico-scientifiche ivi rappresentate siano meritevoli di apprezzamento e di approfondimento nell'ambito delle previste successive fasi di verifica da parte della PDCO (prima a 60 e successivamente a 90 giorni dalla data di presentazione della domanda) - i cui responsi, nel frattempo, gioverebbero non poco al completamento ed integrazione della MAA (Marketing Application Authorization) che CTIC intenderebbe inoltrare tra qualche mese in Europa per il PIX 301 - per poi, infine, giungere alla fase conclusiva di revisione ovvero "assessment"(valutazione complessiva) del plan presentato, il quale, in caso di esito positivo ("positive opinion" da parte di tutto il PDCO ovvero la "Paediatric Committee", entro 120 giorni dalla data di presentazione della domanda, ndr.) potrebbe consentire - in esclusiva - a CTIC di esplorare (con futuri studi) i potenziali benefici del Pix sui bambini affetti da malattie ematologiche (cancro ), previo adeguato premio (exclusivity award $$$$) elargito alla società da parte dell'EMEA ovvero dall'Unione Europea e con ampie possibilità di ricevere ulteriori incentivi anche da parte di singoli Stati Membri !
    Tutto ciò però, è chiaro, intendiamoci, per la società non sarà a breve, ma, a piccoli passi, qualcosa forse nel frattempo si muove.

    Jack Singer M.D., 21 Aprile 2010:

    "The PDCO was very helpful in outlining the type of phase I and phase II studies they would like to see included in our Marketing Authorization Application (MAA) for pixantrone and that these studies could be deferred until after the potential MAA approval next year."

    Jack Singer M.D., 06 Luglio 2010:

    "Filing the updated PIP puts us one step closer to completing the MAA submission process, and moves us towards our goal of making pixantrone available to suitable patients.".
    Ultima modifica di Maurizio1974; 08-08-2010 a 23: 11

  10. #4860
    Senior Member L'avatar di Maurizio1974
    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    814

    Predefinito

    Buona giornata a tutti!
    Capitano se vuoi contattarmi puoi farlo al mio indirizzo.
    Fino a stasera sono straimpegnato ...
    Dopo una tempesta notturna sarà una giornata fresca.
    E speriamo in notizie buone.
    Un saluto a tutti! E Grazie Sakura per la tua competenza.